Benvenuto nel portale della Rete Civica del Comune di Marzabotto - clicca per andare alla home page
HOME » Servizi Finanziari | TARES

clicca per stampare il contenuto di questa paginastampa

T.A.R.E.S

Informazioni generali

 

 

TARES – Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi

 

L’art.14 del Decreto Legge n.201 del 2011, convertito in Legge n.214/2011,  prevede l’istituzione sul tutto il territorio nazionale, a decorrere dal 1° gennaio 2013, con conseguente soppressione dei vigenti prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani, sia di natura patrimoniale, che di natura tributaria (tarsu e tia), del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES),  a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, svolto in regime di privativa pubblica ai sensi della vigente normativa ambientale e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni.

 

 

Composizione del tributo

 

Il tributo è articolato in due voci:

 

la componente tassa a copertura integrale del costo del servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati agli urbani

la maggiorazione standard pari ad 0,30 centesimi per metro quadrato,  la quale per l’anno 2013 è riservata  esclusivamente allo Stato ed è versata in un'unica soluzione in concomitanza con il saldo della TARES.

 

Presupposto e soggetto passivo

 

Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga  a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

Il tributo è dovuto da coloro che occupano o detengono i locali o le aree scoperte operative con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree stesse.

In caso di utilizzi temporanei di durata non superiore a sei mesi nel corso dello stesso anno solare, il tributo è dovuto soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione, superficie.

 

Superficie imponibile

 

Ai fini dell’applicazione del tributo si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini TARSU (Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani di cui al D.Lgs 507/1999).

 

Nuove occupazioni

 

Per le nuove occupazioni di unità immobiliari a destinazione ordinaria iscritte o iscrivibili nel catasto edilizio urbano (categorie catastali A-B-C) la superficie assoggettabile al tributo è quella calpestabile, comunque non inferiore all’80% della superficie catastale determinata secondo i criteri stabiliti dal regolamento di cui al DPR 138/1998.

Per le altre unità immobiliari (diverse da quelle appartenenti alle categorie catastali A-B-C) la superficie assoggettata al tributo è quella calpestabile.

 

 

SCADENZE TARES 2013

 

Per l’anno 2013 il versamento del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) è definito a titolo di acconto, commisurato alle tariffe TARSU 2012 approvate con deliberazione di Giunta Comunale n. 80  del 04/06/2012, e  nelle seguenti rate in esecuzione della delibera di Consiglio Comunale n.11 del 30/04/2013:

 

a)  primo acconto, scadenza 05 giugno 2013 e un importo pari al 35% di quanto dovuto applicando alle superfici occupate le tariffe vigenti al 31.12.2012 ai fini Tarsu (escluso addizionali ex-eca e maggiorazione);

b)  secondo acconto, scadenza 30 settembre 2013 e un importo pari al 35% di quanto dovuto applicando alle superfici occupate le tariffe vigenti al 31.12.2012 ai fini Tarsu (escluso addizionali ex-eca e maggiorazione).

 

I primi due acconti potranno essere versati anche in un’unica soluzione entro la scadenza del 05 giugno,  tramite conto corrente postale n. 41576885 utilizzando i bollettini che saranno inviato ai contribuenti dal Comune nel mese di maggio; oppure mediante versamento diretto alla Tesoreria comunale presso la filiale Carisbo di Marzabotto o allo sportello bancario di Lama di Reno; oppure attraverso bonifico bancario intestato a “Comune di Marzabotto – servizio Tesoreria” utilizzando il codice Iban: IT71P063850243706700500038H; oppure attraverso servizio Bancomat ubicato presso l’ Ufficio URP del Comune.

 

A seguito dell'approvazione della Legge 27 Dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014) la scadenza per il versamento del saldo della TARES e della relativa maggiorazione standard è stabilito al 24 Gennaio 2014.

Il Comune di Marzabotto invierà ai contribuenti nel mese di Genaio il modello di pagamento (F24) precompilato.

 

 

Visualizza il Regolamento TARES approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 41 del 31.07.2013

 

Visualizza le tariffe TARES anno 2013 approvate con Delibera di Consiglio Comunale n. 71 del 29.11.2013

 



torna alla pagina precedente
cerca nel sito
motore di ricerca
Leggibilità
LeggibilitàVisualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica
 
<< giugno 2021 >>
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
             
 
 

Comune di Marzabotto
Piazza XX Settembre, n. 1 40043 - Marzabotto tel. +39.0516780511 - fax: +39.051.931350
Indirizzo di posta elettronica certificata: comune.marzabotto@cert.provincia.bo.it
PARTITA IVA : 00530261205 CODICE FISCALE :01042720373


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2007 ::